SALVADATI – CLOUD BACKUP

 

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEL SERVIZIO ED IL LISTINO

SOTTOSCRIVI IL SERVIZIO!

 

Stime di una importante società di analisi europea indicano che, in caso di disastro o evento dannoso per una PMI di servizi ( che sia furto, allagamento, terremoto o altro ) il costo di ripristino delle normali attività sia così suddiviso:

17% sede, attrezzature

83% dati

ove NON ci siano definite politiche di backup e salvataggio dei dati in forma concreta.

Quindi… una nuova sede, computer e scrivanie si trovano in fretta ed a basso costo.

I vostri dati NO. Vi immaginereste di punto in bianco senza il vostro archivio dati, che siano fatture, disegni, progetti? Ecco perchè non è sufficente effettuare le copie di sicurezza. Quante volte abbiamo visto casi in cui oggetto del furto sono stati i pc… ed i ladri si sono portati via pure i vari NAS, cassette di backup ecc!!

E quante volte siamo intervenuti in aziende ove tranquillamente “cambiavano le cassette ” del backup tutte le mattine, ma non vi era una procedura di controllo sul buon esito del backup e… i dati non erano salvati!

La soluzione?

Un servizio di backup in remoto, al riparo da furti, incendi, terremoti, dipendenti che si scordano di cambiare le cassette…

I vantaggi del cloud computing sono chiari a tutti noi e un numero sempre maggiore di utenti decide di migrare la propria infrastruttura di calcolo sulla nuvola. Ma quando ci sono server di mezzo è sempre bene avere a disposizione un backup da utilizzare come asso nella manica in caso di problematiche non risolvibili in pochi minuti.

E un backup presente nello stesso cloud server non è proprio il massimo della sicurezza: nel caso in cui risultasse impossibile accedere al cloud server, infatti, non avremo modo di recuperare il salvataggio per renderlo nuovamente funzionante. Così come non è proprio il massimo salvare il backup in locale. Quel che ci servirebbe è un servizio di cloud storage nel quale memorizzare una perfetta copia della macchina presente sulla nuvola.